Cambio di comitato CRI in vista

Buonasera, di solito non è mio solito scrivere articoli che sono un po’ sul personale, visto che il mio comitato di Croce Rossa Italiana è gestito da un grandissimo incompetente che sta rovinando 97 anni di storia del comitato di Croce Rossa, nato all’inizio come pubblica assistenza Croce Verde e poi diventato Croce Rossa Italiana, ho deciso che per prima cosa mando avanti una segnalazione al comitato nazionale di Croce Rossa Italiana ed allo stesso tempo richiederò di fare un cambio di comitato perché com’è gestito ora non va per niente bene, e dopo un fatto che è strettamente personale ho deciso che Roma venga a sapere come viene gestito il comitato e se dovessero mettere i sigilli io sarò il primo a dire al presidente caro mio te la sei cercata. Pensano che io sia uno che stia zitto su ciò che succede all’interno del mio comitato e invece la risposta è no, Roma dovrà sapere tutti i casini che ci sono stati e ci sono tutt’ora, visto che mio padre è un ed agente di Polizia e mio zio maresciallo delle fiamme gialle ho deciso che in primis mio padre sia al corrente dei casini che se dovessero mai darmi la colpa di cose in cui io non c’entro nulla agirà, e mio zio presto lo verrà a sapere per far sì che i suoi colleghi facciano un salto  nel bar del comitato per chiarire delle cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *